top of page
shutterstock_2051044727.jpg

COME RIVENDITORE, QUANDO VENDESI DIAMANTI COLTIVATI IN LABORATORIO, HAI BISOGNO PER POTER AIUTARE IL TUO CLIENTE A FARE UN ACQUISTO CONSAPEVOLE. ECCO ALCUNI PUNTI CHIAVE RIGUARDO LA LORO DIFFERENZA RISPETTO AI DIAMANTI NATURALI

  • Struttura in carbonio identica

I diamanti coltivati ​​in laboratorio hanno la stessa struttura di carbonio dei diamanti naturali. I diamanti coltivati ​​in laboratorio sono ricavati da un seme di diamante naturale in laboratorio, con attrezzature che replicano le dure condizioni della natura, che portarono alla formazione dei diamanti naturali miliardi di anni fa (calore e pressione). I diamanti coltivati ​​in laboratorio possono essere duplicati per avere le stesse identiche caratteristiche di quelli naturali, tuttavia è importante informare i clienti che con i diamanti naturali non esistono due diamanti uguali. Anche quando colore, purezza e caratura sono identici, il tipo di inclusione agisce come un'impronta digitale e differenzia un diamante da un altro. Al contrario, coltivando due diamanti contemporaneamente in un laboratorio si ottengono diamanti identici con impronte digitali identiche.

  • Prezzo e valore

La rarità e la scarsità significano una mancanza di offerta rispetto alla domanda. Di solito, l'offerta in questi casi non può aumentare per soddisfare la domanda a causa di limitazioni, come la natura, e quindi il valore aumenta e l'oggetto diventa prezioso. Ci sono risorse limitate che possono produrre diamanti naturali formati miliardi di anni fa. La relativa scarsa disponibilità dei diamanti naturali spiega il loro valore basato sulla rarità. Questo è particolarmente vero per i diamanti di migliore qualità (colore e purezza più elevati e meno difetti).

Poiché i diamanti sintetici vengono prodotti in serie e non c'è carenza di offerta, non hanno il fattore di rarità che determina il prezzo dei diamanti naturali e ciò comporta prezzi molto più bassi (che stanno diventando sempre più bassi rispetto ai diamanti naturali). Questa è una differenza essenziale tra diamanti naturali e sintetici e dovrebbe essere comunicata ai clienti.

I diamanti sintetici non hanno limiti nella fonte di produzione, il che elimina il fattore di rarità e unicità che conferisce valore ai diamanti naturali. È tua responsabilità chiarire fin dall'inizio che non ci sarà un aumento di prezzo nei prossimi anni e che non c'è valore di rivendita per i diamanti sintetici. Con i progressi tecnologici, il prezzo dei diamanti sintetici diminuirà ulteriormente man mano che diminuirà il costo di produzione.

  • Dimensioni in carati

Nel breve termine, l'acquisto di un diamante sintetico può avere un certo tipo di valore per i consumatori, e questo è legato alla dimensione in carati del diamante. Acquistare una pietra più grande per una frazione del prezzo può essere un'opzione redditizia per molti, ma ancora una volta, è importante sottolineare che nel lungo termine il prezzo e il valore (se presente) diminuiranno solo.

  • Opzione di origine etica ed ecologica

Molti acquirenti, in particolare i consumatori della Generazione Z, sono sempre più interessati all'acquisto di prodotti "etici" e "ecologici". Molti diamanti sintetici sono prodotti in paesi con una forte dipendenza dai combustibili fossili. Utilizzare combustibili fossili per far crescere diamanti in laboratorio ha un impatto dannoso sull'ambiente. Tuttavia, altri produttori di diamanti sintetici utilizzano fonti di energia rinnovabile riducendo così l'impatto negativo sull'ambiente.

Inoltre, simili a qualsiasi altra fabbrica (specialmente nel settore della moda veloce), spesso ci sono condizioni di lavoro povere nei paesi in via di sviluppo, che producono in serie diamanti sintetici.

Un fattore spesso trascurato dai consumatori sono le città minerarie e le comunità che sopravvivono e prosperano intorno alle miniere di diamanti naturali. I diamanti naturali vengono spesso estratti nei paesi più poveri del mondo. Esistono iniziative e politiche aziendali messe in atto dalle miniere di diamanti per proteggere e preservare la fauna selvatica, il ripristino del territorio e il dare un contributo alle comunità e ai paesi con risorse naturali così ricche. Costruire scuole, ospedali e fattorie è solo una piccola parte del loro contributo alla comunità. Creare posti di lavoro, impiegare persone del luogo nelle miniere e sostenere i minatori artigianali affinché diventino indipendenti e operino su piccola scala sono parte dell'empowerment comunitario sostenibile. I consumatori dovrebbero essere consapevoli che l'acquisto di un diamante naturale supporterebbe gli investimenti nelle comunità circostanti le miniere di diamanti naturali e la conservazione delle risorse naturali.

In conclusione, è consigliabile esporre i fatti ai vostri clienti e evitare di "greenwashing" (dare una falsa percezione ecologica) i diamanti sintetici come una scelta più socialmente responsabile.

Date le differenze di valore e di mantenimento del valore, così come le rivendicazioni concorrenti di responsabilità sociale tra diamanti naturali e sintetici, è importante che voi divulghiate tutte le informazioni ai vostri clienti. Educare e informare i vostri clienti proteggerà la vostra attività da futuri reclami e guadagnerà la loro fiducia e lealtà, indipendentemente dalla loro decisione di acquistare diamanti naturali o sintetici.

bottom of page